Logo TorinoArt
          Beldent                 Abitare immobiliare servizi e consulenza 
          Punto Beldent              ParaFARMACIA Aurora           Multisala Petrarca                 Studio Medico PoliSpecialistico Mazzini           Agenzia Abitare


| Home | Chi siamo | Artisti | Inserimento | Newsletter | Expo | Associazioni | Links | Contatti | Agreements | Eventi |


RASELLI CRISTINA, via Varo 6 - 14014 Capriglio (AT) Ttel 392 / 2583105  rasellicristina3@gmail.com

CRISTINA RASELLI


Riposo

 


Trekkenher
 



Arabian in the mirror

 

 

 

 

 

 
Colored lines

 



Arabian 2


Crossing lines


Friendship


Quarter horse
 


Frisian Dream

 


Thinker

 


Strong line

Curriculum

        Cristina Raselli, nata a Torino il 4 marzo 1956, ha frequentato il liceo artistico come allieva di Raffaele Pontecorvo e Preverino. Successivamente laureata in architettura, attualmente svolge la professione. Ha sempre dipinto per piacere personale, svolgendo diversi lavori su commissione, i suoi soggetti preferiti sono gli animali, soprattutto i cavalli, non mancano comunque anche composizioni astratte. Ha partecipato ad una collettiva al “Salotto dell’Arte” ed ad un’altra manifestazione organizzata da “Vivi Arte Viva”, ha esposto ad Autoinarte a Rivarolo e ad Automotoretro’ al Lingotto, e al Salone del libro del 2008, nello stesso anno ha inaugurato una personale alla Sala d’arte Curcio, insieme al pittore Sikke Couperus. Nell’ottobre scorso ha esposto opere di design nell’ambito di AIA (Architetti In Arte). Attualmente lavora e risiede in Pino Torinese.

Recensioni, critiche, commenti e interpretazioni

     La passione verso  i Cavalli notoriamente contraddistingue e unisce molte persone. Il Cavallo è l'animale che, forse più del cane, maggiormente concede all'uomo in amicizia, accettazione e affetto.
         Anche Cristina Raselli ha questa stupenda passione ", questo trasporto verso i cavalli, che vengono da lei raffigurati nelle sue opere con minuziosità e con espressione, tanto da conferire alle immagini dipinte un che di vivo ed umanizzato, come si può osservare particolarmente in Arabian 2 ed in Trekkenher, dove gli occhi dicono tutto. (F.Lucertini)
      

Hanno scritto di Cristina Raselli

F.Lucertini



Per informazioni digita  info @ torinoart.it  senza spazi
(misura anti-spam)

             
Multisala Petrarca